Akademik Lomonosov, la prima centrale nucleare galleggiante al mondo

Potrebbe prendere il largo nel 2016 la prima centrale nucleare galleggiante al mondo: di fabbricazione russa, si chiamerà Akademik Lomonosov, sarà dotata di due reattori KLT-40 modificati per una potenza elettrica totale di 70 MW e sarà in grado di fornire energia ad almeno 200.000 utenti.

La centrale nucleare marina si sottoporrà alle procedure di impatto ambientale e si conformerà ai requisiti stabiliti dall’Agenzia internazionale per l’energia atomica.

La società armatrice ha già fatto sapere che la piattaforma è stata progettata per resistere a eventi climatici estremi, a maremoti e a collisioni con altre navi, senza causare danni ai reattori. Ma potrà anche subire interventi di modifica e diventare un impianto di desalinizzazione mobile, con un potenziale di depurazione giornaliera di 240.000 metri cubi di acqua di mare.

La Lomonosov promette di essere la prima di una serie di centrali nucleari galleggianti che la Russia prevede di commercializzare proponendola a paesi che hanno già dimostrato interesse, prime tra tutti Cina e Argentina.

(Fonte: ANSA)

Condividi questa notizia!
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento