Associazione Italiana Nucleare

Ti trovi in: Home // Associazione italiana nucleare // Argentina: inaugurata centrale nucleare Atucha II

Argentina: inaugurata centrale nucleare Atucha II

Inaugurata il 28 settembre, alla presenza della Presidente Cristina Fernandez de Kirchner, la nuova centrale nucleare argentina “Atucha II”.  Con i suoi 745 MW elettrici, la nuova centrale contribuirà per il 2% al fabbisogno nazionale di energia elettrica. Insieme con le due altre centrali nucleari Atucha I (335 MW) e Embalse (600 MW) il nucleare argentino coprirà il 10% del fabbisogno nazionale di energia elettrica. ”Dobbiamo puntare ancora più in alto”, ha dichiarato Cristina Fernandez in riferimento al fatto che il governo già pensa ad una quarta centrale avendo già preso contatti con società di Canada, Russia, Cina e Francia come eventuali partner. Cristina Fernandez ha inoltre dichiarato che la nuova centrale ha permesso di riportato in patria oltre 800 tecnici specializzati. Naturalmente, l’insurrezione ecologista non poteva venire meno e la Presidente ha risposto loro citando alcuni passi della lettera inviatale dal Direttore Generale della IAEA, Yukiya Amano, complimentandosi per aver raggiunto “tale difficile meta, grazie alla capacità della sua gente e alla determinazione del suo governo”.

 

Lascia un commento

Devi aver effettuato l'accesso per commentare.

Informazioni legali - Associazione Italiana Nucleare
Mappa del sito - Feed RSS
popstrap.com