Associazione Italiana Nucleare

Ti trovi in: Home // Bufale Nucleari, In generale // Le centrali nucleari sono considerate installazioni militari e sono autorizzate e realizzate con le regole proprie degli impianti militari al di fuori delle procedure ordinarie

Le centrali nucleari sono considerate installazioni militari e sono autorizzate e realizzate con le regole proprie degli impianti militari al di fuori delle procedure ordinarie

La bufala

“Le centrali nucleari sono considerate installazioni militari e sono autorizzate e realizzate con le regole proprie degli impianti militari al di fuori delle procedure ordinarie”

La realtà

Gli impianti nucleari non sono considerati “installazioni militari” e sono autorizzati con le procedure previste dal decreto legislativo 15.02.2010.

Sono invece considerati, in Italia come negli altri paesi industriali, “obiettivi sensibili” da proteggere da eventuali azioni terroristiche, al pari di altri impianti industriali (come porti, aeroporti, impianti chimici e petrolchimici, centrali elettriche, etc.).

Per questo motivo l’art. 25 comma 2 della legge 99/2009 prevede la possibilità di dichiarare i siti “aree di interesse strategico nazionale, soggette a speciali forme di vigilanza e di protezione”.

L’art. 4 del decreto legislativo 15.02.2010 stabilisce che la costruzione e l’esercizio degli impianti nucleari sono considerate “attività di preminente interesse statale” al fine di assoggettarli ad autorizzazione unica rilasciata (previa intesa con la Conferenza Unificata, con le Regioni e con i Comuni interessati) con decreto del Ministro dello sviluppo economico di concerto con i Ministri dell’ambiente e delle infrastrutture.

Al fine di accelerare l’iter autorizzativo, l’art. 13 del decreto stabilisce che l’autorizzazione unica vale anche quale dichiarazione di pubblica utilità, indifferibilità e urgenza delle opere, costituisce variante agli strumenti urbanistici e sostituisce ogni altro provvedimento autorizzativo. Le stesse regole, che non hanno alcun significato di tipo “militare”, valgono anche per altre infrastrutture civili particolarmente rilevanti.

Tutte le bufale

comment closed

Informazioni legali - Associazione Italiana Nucleare
Mappa del sito - Feed RSS
popstrap.com