Bulgaria, il nuovo governo potrebbe rilanciare il progetto della centrale di Belene

Il neopremier bulgaro, Plamen Oresharski, ha dichiarato  che il nuovo governo potrebbe ritornare sulla decisione di rinunciare alla costruzione della centrale nucleare di Belene.

Oresharski ha chiarito, secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa Novinite, di vedere Belene “come un progetto economico e non un progetto politico”.

(Fonte: TMNews)

Condividi questa notizia!
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Lascia un commento