Associazione Italiana Nucleare

Ti trovi in: Home // FAQ // Il nucleare è un’energia costosa?

Il nucleare è un’energia costosa?

Il costo dell’energia nucleare nei paesi che ne fanno un uso intensivo è allineato con quello delle altre fonti di energia non rinnovabile (carbone, gas naturale e olio combustibile). Il costo del chilowattora nucleare previsto per una centrale di nuova costruzione in Italia è intorno ai 6 centesimi di euro per chilowattora. Il costo finale dell’energia prodotta con il nucleare dipende per il 70% dal costo dell’impianto (e quindi dai tempi di ammortamento degli investimenti). Il tempo di vita delle centrali di terza generazione avanzata attualmente in costruzione è stimato in sessant’anni, e questo contribuisce ad abbassare il costo del chilowattora. La licenza di molte delle centrali attualmente in funzione nel mondo è stata prorogata fino e ben oltre i 40 anni.

Lascia un commento

Devi aver effettuato l'accesso per commentare.

Informazioni legali - Associazione Italiana Nucleare
Mappa del sito - Feed RSS
popstrap.com