Associazione Italiana Nucleare

Ti trovi in: Home // Associazione italiana nucleare // WANO approva il nuovo piano di azione

WANO approva il nuovo piano di azione

A seguito dell’incidente di Fukushima , il WANO (World Association of Nuclear Operators) ,  l’associazione mondiale che raccoglie gli operatori dell’industria nucleare, ha votato ed approvato all’unanimità, durante il meeting svoltosi a Shenzen in Cina il 24 ottobre, alcune misure al fine di prevenire un ulteriore incidente severo. Tra le  misure approvate, la creazione di una strategia mondiale integrata per fronteggiare  l’emergenza susseguente eventuali  incidenti nucleari e, contemporaneamente, l’attenzione nel ricercare ed utilizzare materiali e servizi sempre di più alto livello nell’industria nucleare.
Le misure proposte dalla Dirigenza WANO scaturiscono da cinque raccomandazioni raccolte da una speciale commissione creata a seguito dell’incidente di Fukushima.
Durante un’intervista del 25 ottobre, il Chairman Laurent Stricker ha detto che “le azioni più urgenti, come il coordinamento per la risposta alle emergenze, verranno immediatamente attuate  mentre le altre azioni verranno  implementate nel corso dei prossimi quattro-cinque anni”. Inoltre, ha proseguito,” per velocizzare le azioni e migliorare la qualità delle stesse, WANO triplicherà le proprie  risorse a disposizione, nello stesso periodo temporale”.
In membri del WANO hanno stabilito, inoltre, di effettuare accurate verifiche  ogni quattro anni sui singoli impianti, con ispezioni supplementari da condurre ogni due anni per verificare lo stato di implementazione delle raccomandazioni stesse. Qualora dovessero essere riscontrate, tra i membri del WANO, delle carenze nell’applicare le raccomandzioni votate, verranno attuate delle azioni nei confronti dei membri stessi fino alla sospensione dal WANO.
Inoltre, poiché la Cina è il paese in cui stanno per essere ultimati metà dei reattori attualmente in costruzione nel mondo, il WANO,  al fine di fornire expertise per le  valutazioni  e le  revisioni antecedenti la messa in operazione degli impianti,   aprirà immediatamente una sede a Shenzen.

Lascia un commento

Devi aver effettuato l'accesso per commentare.

Informazioni legali - Associazione Italiana Nucleare
Mappa del sito - Feed RSS
popstrap.com