Associazione Italiana Nucleare

Ti trovi in: Home // Associazione italiana nucleare // Precisazione del presidente Minopoli in merito all’articolo “Nucleare, l’ad di Sogin Casale non si dimette, scontro con il governo”, pubblicato il 19 gennaio 2016 da “Il Fatto Quotidiano”

Precisazione del presidente Minopoli in merito all’articolo “Nucleare, l’ad di Sogin Casale non si dimette, scontro con il governo”, pubblicato il 19 gennaio 2016 da “Il Fatto Quotidiano”

Logo_AIN attuale - CopiaRoma, 19 gennaio 2016

 

Egregio Direttore,

nell’articolo firmato da Ilaria Proietti, pubblicato oggi dal vostro giornale, l’Associazione Italiana Nucleare, che ho l’onore di presiedere, viene citata in maniera inappropriata sia in relazione al contesto dell’articolo che nel merito delle attività portate avanti dalla stessa associazione.

L’AIN non può essere descritta come il pomo della discordia intorno al quale è maturato lo scontro in atto tra i vertici di Sogin. La questione di un eventuale ritorno in AIN di Sogin (già associata in passato all’AIN) non rappresenta di certo un punto della polemica organizzativa e viene inserita ad arte nell’articolo.

Inoltre, mi preme sottolineare come l’AIN sia attualmente impegnata soprattutto sul tema del decommissioning, non limitandosi ad analizzare le cause dei ritardi riscontrati nell’attuazione del programma nazionale, ma avanzando anche proposte operative che possano permettere all’Italia di cogliere una straordinaria occasione di sviluppo per l’intero sistema Paese.

In parallelo, l’associazione ha  più volte sollecitato gli organi istituzionali competenti affinché sia definita una rapida pubblicazione della CNAPI e successivamente gli altri step che condurranno alla costruzione del deposito nazionale.

Appare pertanto quanto mai riduttivo e approssimativo descrivere l’AIN come un’ associazione impegnata a “tenere acceso il lume della speranza di un ritorno all’uso del nucleare nel nostro Paese”.

Auspichiamo che le polemiche in corso sulla governance di Sogin giungano presto a termine e l’azienda possa ripartire a pieno regime nell’interesse degli operatori del settore.

Confidando nella pronta pubblicazione di questa mia nota di precisazione, porgo cordiali saluti,

Umberto Minopoli

Tags: ,

Lascia un commento

Devi aver effettuato l'accesso per commentare.

Informazioni legali - Associazione Italiana Nucleare
Mappa del sito - Feed RSS
popstrap.com