Associazione Italiana Nucleare

Ti trovi in: Home // Associazione italiana nucleare // “Una politica energetica nazionale è ancora di là da venire”

“Una politica energetica nazionale è ancora di là da venire”

Articolo del Prof.  Renato Angelo Ricci (Presidente onorario dell’AIN) pubblicato su “labussolaquotidiana.it”

La crisi economica che attraversa attualmente l’Europa e, più in generale, il mondo presenta, pur nel contesto di problemi basilari comuni, aspetti peculiari ad ogni paese, cosa che spesso nei giudizi e nelle proposte di soluzioni viene dimenticata sia in linea teorica che – fatto ancora più grave – in linea pratica e decisionale.

L’italia ad esempio ha sicuramente aspetti specifici che la differenziano da altri Paesi come, tanto per esemplificare, la Germania, la Francia o il Regno Unito.

Peculiare è sicuramente la situazione e la strategia energetica che vede il nostro Paese completamente distinto dalla Francia, che tuttora basa la sua produzione di energia elettrica sull’energia nucleare da fissione; dalla Germania che si è imposta una riduzione consistente di tale fonte, dopo Fukushima, ma ricorre in ogni caso, e in maniera notevole (circa il 40%) al carbone nonché ad un aumento significativo dell’importazione di energia elettronucleare dalla Francia); e dal Regno Unito che, al contrario della Germania, verificate le condizioni di sicurezza, insiste sul programma nucleare già predisposto senza tentennamenti di sorta….CONTINUA


Lascia un commento

Devi aver effettuato l'accesso per commentare.

Informazioni legali - Associazione Italiana Nucleare
Mappa del sito - Feed RSS
popstrap.com